Cane della Prateria

Suggerimenti - Garantiamo un futuro per AICDP?

MAGGIE - Gio 28 Giu, 2018 14:18
Oggetto: Garantiamo un futuro per AICDP?
Ciao a Tutti
Metto questo post non per presunzione di saper risolvere la situazione ma visto che tutti ne parlano ma poi di fatto sono mesi che ci trasciniamo in queste discussioni, prendo l’occasione per dare modo a chiunque di farsi avanti e così fare la conta di quanti siamo a voler darsi ancora da fare per dare continuità a questa associazione.

E’ evidente che molte persone (compresa io) sono sfiduciati dall’andamento dell’associazione o quantomeno non c’è più l’interesse di una volta. Senza fare polemiche inutili vi prego (in ginocchio se serve) di rispondere solo con riscontri costruttivi che possono servire ai nostri animali e non con polemiche che vi prego di scrivere in altri post, se proprio non ne potete fare a meno.

Visto che sono il moderatore mi prendo la responsabilità di cancellare eventuali interventi non consoni a questo post.

Non mi importa chi ha fatto cosa a chi o quali sono le azioni che hanno disturbato, per quello vi prego di risolvere privatamente. Quello che mi interessa invece sono le idee e la voglia di fare in modo da sapere chi siamo e vedere se riusciamo ad andare avanti.

A mio modestissimo parere, è necessario ritrovare i valori che questa associazione aveva anni fa: quindi evitare polemiche o esternazioni che possano offendere qualcuno, essere propositivi, discutere solo per il bene degli animali ed infine rispettare le idee di tutti, senza considerare le amicizie o antipatie di chi parla. Siamo un associazione e nel forum abbiamo anche la possibilità di aprire dei sondaggi in modo da prendere delle decisioni a maggioranza, come mi sembra giusto che sia. Se volete apro i sondaggi sugli argomenti che secondo me serve smarcare il prima possibile (oltre a quelli che mi vorrete suggerire)

Non voglio dilungarmi oltre, in questo momento chiedo solo di farsi avanti a chi vuole dare una mano, che può essere in svariati modi e logicamente compatibilmente con i propri impegni personali. Chiedo solo che chi risponderà lo dovrà fare responsabilmente (non dire ci sono per poi risultare sempre irreperibile) e totalmente libero da preconcetti (quindi se c’è da collaborare con qualcuno che non è troppo di gradimento si fa per il bene degli animali e basta).

Spero ci saranno adesioni altrimenti rischiamo davvero di chiudere i battenti se continuiamo così
Grazie, Buona Giornata a Tutti
Sara

MAGGIE - Gio 28 Giu, 2018 14:20
Oggetto: Re: Garantiamo un futuro per AICDP?
Io ci sono

davide - Gio 28 Giu, 2018 14:47
Oggetto: Re: Garantiamo un futuro per AICDP?
ciao a tutti,
purtroppo noi non abbiamo la possibilità di prenderci in casa dei cani della prateria, siamo contenti che si faccia qualche cosa per favorire la loro riproduzione e, per questo, abbiamo apprezzato l'idea di Anna di dare i suoi cuccioli a persone interessate allo stesso obiettivo e disposte a qualche sacrificio per raggiungerlo.
Io e Claudia siamo disponibili a dare una mano tramite sito ( che andrebbe utilizzato di più al posto di facebook che, purtroppo, serve solo a chiacchere di poca importanza), a dare una mano con i topo taxy e qualsiasi attività di supporto potesse servire.

Giulia85 - Gio 28 Giu, 2018 17:28
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
Io e nik ci siamo!
Compatibilmente con i nostri orrendi orari lavorativi,siamo a piena disposizione per qualunque cosa serva.

elisa - Gio 28 Giu, 2018 19:26
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
https://m.subito.it/animali/cucciol...33.htm?&first=1 ho trovato questo annuncio se può essere utile

https://m.subito.it/animali/cucciol...o-255934585.htm questo invece mi sembra un citellino.. sempre se può essere di utilità a qualcuno

MAGGIE - Gio 28 Giu, 2018 22:31
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
elisa ha scritto: [Visualizza Messaggio]
https://m.subito.it/animali/cuccioli-di-cane-della-prateria-bergamo-256396133.htm?&first=1 ho trovato questo annuncio se può essere utile

https://m.subito.it/animali/cucciol...o-255934585.htm questo invece mi sembra un citellino.. sempre se può essere di utilità a qualcuno


Si grazie. Dovrebbero essere gli annunci che Vittorio ha messo su fb

Druviano - Ven 29 Giu, 2018 18:09
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
io preso due cuccioli di citello , masschietto e femminccia...li ho visti in un negozio ad Ancona dove ero per lavoro , erano chiusi in una gabbia strettissima con un tozzo di pane dentro e senza fieno... il commerciante voleva vendermeli a 180 l'uno, sono riuscito a strappare 160 l'uno. Li ho presi entrambi. Non si potevano vedere.
Davvero non so quanti mesi hanno , ma sono piccolissimi ( appena riesco posto le foto) , ovviamente appena arrivati a casa li ho messi nel recinto che ho fatto in casa con il plexiglass ( per hipp non lo usavo perchè lo lasciavo totalmente libero...ma Hipp era Hipp). Per ora scappano impauriti da ogni parte , sono velocissimi..fischiano tutto il giorno e stanno nei tubi. Ma almeno mangiano nella mega ciotola di Hippsuo amato radicchio e scarola riccia e tanto fieno Oxbown ...

Rispetto a Hipp, ovviamente, il confronto è impietoso : fanno i bisogni ovunque ( HIpp era pulitisssssssssimo) e mangiano e scappano. Sembrano quasi animaletti da "cattura" dico la verita : sembrano dei cuccioli catturati in natura....Ma credetemi non potevo non liberarli..l'ho fatto anche per Hipp , la gabbia era un cubo e loro viaggiavano ossessivamente da una parte all'altra in modo quasi "psicotico". E il tozzo di pane non si poteva vedere....ora hanno tutto quello che Hipp ha avuto : una bella tanona con carta e pail...tanti metri quadrati di spazio...tanto fieno ....tubi dove giocare e un terrario che avevo fatto per Hipp all'ultimo....
Mi manca tanto ancora il mio piccolo.. Spero con il tempo crescano e diventino affettuosi...

enzo_enzino - Ven 29 Giu, 2018 23:29
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
Buona sera Sara, mi hai anticipato, avevo la stessa idea, avrei intitolato il post "IL MIO PENSIERO".
Sai nobile il tuo tentativo, ma quando i bui sono scappati è inutile chiudere il cancello.
Il problema da analizzare è Cosa si vuole che AICDP faccia o sia, ma non puoi dimenticare la storia, diventa troppo facile dare la colpa a qualcuno quando qualcosa non va, la colpa è di tutti noi che presi dai mille problemi abbiamo trascurato l'associazione.
Ho letto polemiche di qua e di la, ma le polemiche non fanno altro che danneggiare ulteriormente la situazione, non comprendo le polemiche sulle fiere .... e mi chiedo come avrebbe potuto Anna portare aventi il suo progetto se i "nuovi soci" non avessero visto i ns. simpatici amici nelle fiere.
Oggi in pratica si sono creati due gruppi "di pensiero" come fai a riunirli se così divisi? bisogna parlare ma se qualcuno non vuole ascoltare?
Bisogna prima capire che l'associazione ha bisogno di tutti , nessuno escluso, ma bisogna tenere conto anche di quelli che fino ad ora hanno traghettato la nostra associazione fino a qui e che a questa associazione hanno dedicato il loro impegno con abnegazione, magari commettendo qualche errore, ma lavorando e non chiacchierando.
Ora mi rendo conto che questo post può risultare polemico, ma se non facciamo tutti un passo in dietro e ci guardiamo in faccia AICDP non esiste più e a nulla serviranno libri, fiere, campagne, ecc... se non saremo un gruppo unito, nel bene e nel male.
Sono convinto che se ricominciamo a parlarci dal basso per le semplici cose e ci togliamo l'aureola dalla testa possiamo forse farcela, altrimenti rischiamo una divisione e relativa liquefazione di AICDP.
Ora, se si vuole veramente trovare una soluzione, bisogna analizzare il perchè siamo arrivati quì ed iniziare a pensare e decidere cosa fare per ritornare alle origini.
Con affetto
Enzo

davide - Sab 30 Giu, 2018 14:51
Oggetto: Re: Garantiamo un futuro per AICDP?
Ciao a tutti,
Enzo dice che, sicuramente, tutti noi si poteva fare di più.Penso abbia ragione.
Vittorio dice fare il segretario è impegnativo e ci vuole tempo, lo capisco, sono anni che è in prima linea e vuole una pausa. Diamo fiducia a Daniele che ha voglia di impegnarsi. Vittorio ha detto che continuerà a dare una mano quindi lo farà, non vedo motivo per non credergli.
Chiedo al consiglio di fare proposte concrete e poi chiedere ai soci di fare quello che serve. Poi tireremo le somme.
Aggiungo, se fare la Onlus è troppo impegnativo, torniamo a essere un associazione normale di amici.

MAGGIE - Sab 30 Giu, 2018 15:35
Oggetto: Re: Garantiamo un futuro per AICDP?
Ok quello è il passo successivo, intanto io voglio sapere chi c'è, altrimenti è inutile dire cosa c'è da fare.

Prima di tutto bisogna sapere in quanti siamo a voler mettere le cose a posto, poi faremo delle votazioni e ci divideremo i compiti

Questo post c'è da pochi giorni ma non vedo fiumi di adesioni..... Se continua così..... C'è poco da fare

vittorio - Sab 30 Giu, 2018 18:39
Oggetto: Re: Garantiamo un futuro per AICDP?
Io mi metto a disposizione per topotaxi, topositter , ed eventuali collette dovessero servire.
per le fiere posso solo mantenere l'impegno già preso con le due o forse tre nel 2018.
Io ci sono

Roby Barby - Sab 30 Giu, 2018 19:32
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
davide ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ciao a tutti,
Enzo dice che, sicuramente, tutti noi si poteva fare di più.Penso abbia ragione.
Vittorio dice fare il segretario è impegnativo e ci vuole tempo, lo capisco, sono anni che è in prima linea e vuole una pausa. Diamo fiducia a Daniele che ha voglia di impegnarsi. Vittorio ha detto che continuerà a dare una mano quindi lo farà, non vedo motivo per non credergli.
Chiedo al consiglio di fare proposte concrete e poi chiedere ai soci di fare quello che serve. Poi tireremo le somme.
Aggiungo, se fare la Onlus è troppo impegnativo, torniamo a essere un associazione normale di amici.


Onlus...mi sono perso qualcosa?

vittorio - Sab 30 Giu, 2018 21:42
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
Roby Barby ha scritto: [Visualizza Messaggio]
davide ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ciao a tutti,
Enzo dice che, sicuramente, tutti noi si poteva fare di più.Penso abbia ragione.
Vittorio dice fare il segretario è impegnativo e ci vuole tempo, lo capisco, sono anni che è in prima linea e vuole una pausa. Diamo fiducia a Daniele che ha voglia di impegnarsi. Vittorio ha detto che continuerà a dare una mano quindi lo farà, non vedo motivo per non credergli.
Chiedo al consiglio di fare proposte concrete e poi chiedere ai soci di fare quello che serve. Poi tireremo le somme.
Aggiungo, se fare la Onlus è troppo impegnativo, torniamo a essere un associazione normale di amici.


Onlus...mi sono perso qualcosa?

la modifica di alcuni articoli dello statuto era stata fatta in funzione di una futura richiesta di diventare onlus.

armida7 - Sab 30 Giu, 2018 22:58
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
Io mi ritiro in buon ordine.......non voglio essere polemica per cui scrivo solo questo.
Domani cercherò di parlare con Anna per sapere come posso dimettermi anche da probiviro.

Buon proseguimento

Patrizia - Dom 01 Lug, 2018 21:31
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
Dai ragazzi non molliamo questo bellissimo progetto... Tutti insieme diamoci una mano. Nel mio piccolo io ci sono...

nico68 - Dom 01 Lug, 2018 23:50
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
A me dispiace tanto per come sta andando l associazione...io ci ho sempre creduto e voglio continuare a crederci...io ci sono ..non sono molto esperta di compiuter ecc ma per aiutare i piccoli o tenerli per alcuni periodi o collette ci sono! Dopo tutto io devo ringraziare Vittorio che mi ha trovato la mia Iris , e per chi mi conosce sa quanto l ho amata. Devo ringraziare l associazione per avermi dato in affido Degu e da li poi ho avuto i miei piccoli che tutt' oggi ho. Se non avessi trovato l associazione su internet credo che non avrei mai avuto un altro cane della prateria, peciò io spero in un futuro.

enzo_enzino - Lun 02 Lug, 2018 22:01
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
Buon sera Armida, se ti senti attaccata a causa del mio post, sappi che mi spiace e non era certamente la mia intenzione, sai quanto vio sempre stimati e ritenuti un valido appoggio, vorrei però trasmetterti, una considerazione terra terra.
Ho imparato col tempo e con errori che ho pagato anche a caro prezzo, che non sempre la verità stà da una sola parte e che parlare è sempre meglio di pensare di aver capito!
Con questo voglio semplicemete dire che, e questo vale per tutti, si è crato un clima dove tutti credono che ..."gli altri" abbiano "detto" , "fatto", "ecc..." quindi probabilmente una montagana di ....... mentali!
Rimane una soluzione, anche per il rispetto di tutti, PARLARE APERTAMENTE, FACCIA A FACCIA e chiarire questa situazione di ***** di tutti contro tutti!
Fissate una data dove trovarci e discutere di quello che stà accadendo o che pensiamo accada, se non iene fuori nulla allora ciao!
Tirasi indietro ora così non lascia altro che inutile amaro in bocca e non risolve la situazione.
Mandi

armida7 - Lun 02 Lug, 2018 23:48
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
Enzo non mi sono sentita attaccata.....tu hai espresso il tuo pensiero come io ho espresso il mio e accetto le critiche quando sono costruttive, mi fanno invece parecchio fastidio i giudizi che esprimono certe persone che neppure mi conoscono.
Mi chiedo solo se non si poteva gia al pranzo affrontare l’argomento, forse non si poteva risolvere tutto ma sarebbe stato un primo passo, almeno per ricucire certi strappi.

enzo_enzino - Mar 03 Lug, 2018 06:59
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
Buon Giorno
Ciao Armida
Personalmente ero a conoscenza di qualche mal di pancia ma non che la situazione fosse così ! Al pranzo eravamo pochini e da quanto ho capito nessuno aveva voglia di parlare, peccato!
Sai che la "gente" molte volte "scrive per scrivere" senza ben riflettere su quello che scrive.
In un gruppo ci sono 5 - 10 persone che trainano, 20 persone che seguono, 10 persone che remano contro (qualunque cosa fai) il resto va un po di quà ed un po di la!, sta a noi, se siamo nel primo gruppo fare che tutti ci seguano.
Il primo "dovere" della dirigenza è di sentire tutti, belli e brutti e utlizzare il meglio di ognuno, oggi questo non c'è, dobbiamo rifondare questo sistema / valore.
In questo "mondo" siamo tutti utili e nessuno è indispensabile, ma abbiamo alle spalle un lavoro lungo ed importante che è peccato buttare.
Ripeto, troviamoci da qualche parte, svisceriamo tutti i problemi abbandonando i protagonismi e vedrai che potremo proseguire tutti (o quasi) in perfetta sintonia.
Con affetto
Enzo

Daniele - Gio 12 Lug, 2018 01:09
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
Sarebbe davvero un grosso peccato veder morire un'associazione che ha fatto, secondo me, cose straordinarie con il contributo di tante persone qualificate.Anche solo per il rispetto verso chi purtroppo non c'è più, voglio solo citare la straordinaria tecnica operatoria prima al mondo del compianto Dr. Massimo D'Acerno. Non cito tutti gli altri presenti perchè potrei dimenticarne qualcuno.
Tante altre cose importanti sono state fatte per il benessere e la migliore conoscenza dei nostri molto speciali amici cdp. Forza ragazzi pensiamo in positivo.
Da parte mia sarò senz'altro a disposizione per AICDP.

mayfrayn - Gio 09 Ago, 2018 11:21
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
Non voglio entrare nel merito della vicenda, esprimo solo la mia profonda tristezza per tutta la situazione

orietta - Gio 09 Ago, 2018 16:36
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
Io ci sarò sempre X inostri pelosi

Annashirley - Dom 19 Ago, 2018 16:56
Oggetto: Re: Garantiamo un futuro per AICDP?
Ciao Sara, tempo fa mi hai fatto notare che non avevo risposto a questo tuo post e io ti ho detto che presto ne avremmo parlato meglio; ora il momento di risponderti è venuto… e direi anche stra-passato, visti gli ultimi sviluppi precipitosi!

Mi ero astenuta dal risponderti all'inizio perché la mia risposta sarebbe stata semplicemente che, visto che all'interno del Consiglio il disinteresse –se non addirittura l’ostilità- della maggioranza dei Consiglieri nei miei confronti si palpava con mano, il miglior mio contributo per garantire un futuro ad AICDP era quello di dimettermi da presidente. Così tu, Enzo e Roberto potevate reintegrare con Barbara e Nicoletta i posti rimasti vacanti, ricostituendo un Consiglio Direttivo di persone in buon accordo tra loro e con Vittorio. Pensavo davvero che questa mossa potesse essere completamente risolutiva per ridare nuovo entusiasmo e coesione all'associazione e anche per me personalmente era la cosa migliore: avevo accettato di fare il presidente solo per non far andare via Vittorio, ma una volta raggiunto questo scopo, per quanto è straripante il mio bisogno di protagonismo potevo andarmene via tranquillamente già dopo 24 ore.

Le cose sono andate diversamente da come immaginavo, evidentemente ho aspettato troppo a togliermi dalle balle e il bodyguard avrà dedotto che non intendevo dimettermi. Io in realtà volevo solo portare a termine le molte cose in sospeso (la donazione agli americani, la convenzione per la Tac, l’approvazione dei nuovi soci, etc etc) che non si sarebbero potute più decidere se il presidente era dimissionario.

Essendoci dunque attualmente uno scenario diverso da quello che mi aspettavo, anche la mia risposta cambia: anche se non ci sono più come Presidente, IO CI SONO in questo momento per collaborare al massimo con te e con tutti quelli che desiderano garantire un luminoso futuro ad AICDP… fai di me tutto quello che vuoi Wink !!

Roby Barby - Sab 25 Ago, 2018 15:00
Oggetto: Re: Garantiamo Un Futuro Per AICDP?
Annashirley ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ciao Sara, tempo fa mi hai fatto notare che non avevo risposto a questo tuo post e io ti ho detto che presto ne avremmo parlato meglio; ora il momento di risponderti è venuto… e direi anche stra-passato, visti gli ultimi sviluppi precipitosi!

Mi ero astenuta dal risponderti all'inizio perché la mia risposta sarebbe stata semplicemente che, visto che all'interno del Consiglio il disinteresse –se non addirittura l’ostilità- della maggioranza dei Consiglieri nei miei confronti si palpava con mano, il miglior mio contributo per garantire un futuro ad AICDP era quello di dimettermi da presidente. Così tu, Enzo e Roberto potevate reintegrare con Barbara e Nicoletta i posti rimasti vacanti, ricostituendo un Consiglio Direttivo di persone in buon accordo tra loro e con Vittorio. Pensavo davvero che questa mossa potesse essere completamente risolutiva per ridare nuovo entusiasmo e coesione all'associazione e anche per me personalmente era la cosa migliore: avevo accettato di fare il presidente solo per non far andare via Vittorio, ma una volta raggiunto questo scopo, per quanto è straripante il mio bisogno di protagonismo potevo andarmene via tranquillamente già dopo 24 ore.

Le cose sono andate diversamente da come immaginavo, evidentemente ho aspettato troppo a togliermi dalle balle e il bodyguard avrà dedotto che non intendevo dimettermi. Io in realtà volevo solo portare a termine le molte cose in sospeso (la donazione agli americani, la convenzione per la Tac, l’approvazione dei nuovi soci, etc etc) che non si sarebbero potute più decidere se il presidente era dimissionario.

Essendoci dunque attualmente uno scenario diverso da quello che mi aspettavo, anche la mia risposta cambia: anche se non ci sono più come Presidente, IO CI SONO in questo momento per collaborare al massimo con te e con tutti quelli che desiderano garantire un luminoso futuro ad AICDP… fai di me tutto quello che vuoi Wink !!





Ciao io ci ho pensato dopo che ci siamo un po scambiati opinioni.
Posso restare per dare una mano se serve come Consigliere, anche se a riunioni parteciperò per delega o da lontano....
Farò come sempre al mattino a lavoro....anche se non potrei...sbircerò sul forum, per quello Anna vedevi i miei accessi, e risponderò con calma da casa in un secondo momento.
Ma le cose per me non saranno mai come prima con certi soci.
Saluti


Powered by Icy Phoenix based on phpBB © phpBB Group