Cane della Prateria

Problemi Gastroenterici - Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...

Annashirley - Lun 07 Gen, 2008 01:53
Oggetto: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
Volevo seguitare a dare notizie del piccolo Skich e dell’incontro con la sua nuova compagna di vita, la dolce cdpina del Viridea di Cusago. Perchè allora scrivo nella Sezione “Salute”, potreste domandarvi....perchè oggi il piccolo Skich ha rischiato seriamente di morire...
MAI AMMALARSI DI DOMENICA... accidenti!!!

Vi racconto questa giornata tragica: ieri sera finalmente c’è stato l’incontro tra Skich e la nuova arrivata: AMORE A PRIMA VISTA!!! Si sono baciati subito, Skich ha abbandonato la postazione “in-fondo-alla-tana-smaterializzato-nel-fieno” che aveva tenuto dalla morte della povera Bunny, ha cominciato a girare nella stanza insieme alla nuova arrivata,a correre e giocare con lei e dopo parecchio tempo sono andati a dormire abbracciati nella tana di lui, come se si conoscessero da sempre. Insomma, meglio di così non poteva andare! Peccato che il piccolo, pur avendo recuperato la vivacità che gli era propria, evidentemente ha continuato a “dimenticarsi” di mangiare!! Stamattina i due hanno scorrazzato a lungo sul letto di Sherly... poi all’improvviso Skich ha cominciato a fare strani versi e a rantolare, come non riuscisse + a respirare e infine è rimasto fermo a terra, sempre respirando a malapena. Sherly disperata lo ha subito caricato in macchina alla ricerca di un vet, chiamando intanto l’SOS veterinario, ma niente da fare, nessun vet rispondeva. Mi chiama, talmente fuori di sè che mi ci sono voluti almeno 10 min per capire l’accaduto. Contatto Ilenia, la ragazza di Riccione che mi ha dato Wilma e Scricciolo, so che ha una vet bravissima...la vet risponde ma è a Milano, ci dà un paio di cell di suoi colleghi ma nessuno risponde. Ilenia riesce a trovare il suo vet per furetti, che dà appuntamento a Sherly a San Marino. Fa al piccolo una sottocutanea di fisiologica con B12 per reidratarlo, ma la s.c. va mezza di fuori perchè Skich si agita quando infila l’ago e dopo 3-4 buchi e mezza dose lascia perdere dicendo di portarlo l’indomani a fare una lastra...Niente, Skich è sempre inerte e non soddisfatte decidiamo di cercare oltre. Le suggerisco intanto di comprare il Mylicon, se S. ha dolori addominali che gli tolgono l’appetito, Davlin lo raccomandava. Riesco a trovare il cell del dr. Mazzanti di Corinaldo (AN), risponde ma purtroppo anche lui è fuori. Consiglia di tenere Skich il + caldo possibile e ingiunge a Sherly di andare a casa a ingozzarlo in qualunque modo. Sherly se lo mette dentro il golf e corre a cercare qualche amico che la aiuti a nutrire S. Riescono a far trangugiare al piccolo una siringa abbondante di omogeneizzato, ma niente, S. è sempre + cachettico, Sherly è disperata, teme che sia andato in coma. Io intanto cerco di contattare Guido, poi trovo Vittorio che dà a Sherly dei numeri di Guardie Mediche Veterinarie di Ravenna, Forlì, etc. In una di queste le dicono che ormai è troppo tardi, S. non può riprendersi da un digiuno così prolungato, di portarglielo PER SOPPRIMERLO!! Sherly la manda a quel paese e riattacca. Vittorio riesce a recuperare l’ex veterinario di Guido, che ora lavora a Reggio Emilia, ma, MALEDETTE FESTE!, anche lui è fuori. Suggerisce di portare S. ad un ambulatorio dove c’è un vet non esperto, e lui per telefono in tempo reale farà una visita e darà diagnosi e cura...ma Reggio Emilia è lontanissima da Riccione, ci vorrebbe troppo tempo! Tremila telefonate, tentativi vari, sono ormai le 16 e stiamo sempre allo stesso punto: pare proprio che la domenica i ns beneamati possono solo che morire...
La veterinaria di Ilenia (quella che stamattina alle 10 era stata contattata per prima) richiama Sherly e le suggerisce la stessa cosa del vet di Reggio, questa volta però a Riccione stessa: andasse alle 17 al suo ambulatorio, dove per telefono lei guiderà un vet non esperto...Sherly corre lì e mentre arriva lì il piccolo comincia a ridare qualche segno di vita...EVVIVA!! Viene fatta la visita cell-guidata, gli viene dato Mylicon (aveva detto bene Davlin!) e un altro farmaco contro la costipazione, riescono a dargli una siringa di Critical Care... il piccolo comincia a smangiucchiare il fieno che c’è nella gabbietta! Si torna a casa e il piccolo ormai è tornato tra noi mortali: ricomincia a giocare con la sua compagna, corre allegro e alla fine va a dormire abbracciato a lei....come nulla fosse successo!! Beh, probabilmente è tutto a posto, ma domani tutti e due andranno da Sonia per una visita approfondita in diretta e la prognosi sarà sciolta definitivamente...
Ho raccontato tutto questo per due considerazioni importanti:
- la prima è che se un cdp non mangia, già il secondo giorno va senza indugi iniziata l’alimentazione forzata (presto inseriremo nel Sito un file con tutti i consigli per salvare un cdp che non vuole mangiare, consigli dati da una americana che lavora proprio al recupero dei cdp);
- la seconda è che dobbiamo assolutamente inventarci un modo per avere assistenza veterinaria x cdp anche di domenica, nei tanti posti in cui non ci sono le Cliniche aperte 24h/24...chi ha idea di cosa si può fare??

Uragano - Lun 07 Gen, 2008 02:08
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
Povero Skich.speriamo non sia nulla di grave e che si sia ripreso del tutto.Certo che i nostri amici ci fanno prendere dei grossi spaventi.Abituati a vederli saltare a rosicchiare qua e là,vedendoli in quelle condizioni,ci fanno salire il cuore in gola.Rimettiiti presto Skiiiiiich!!!!

sere - Lun 07 Gen, 2008 08:16
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
Cavolo che disavventura!! Per fortuna a lieto fine xo'....mi raccomando visita di controllo a tutti e due...e tienici informati

antivale - Lun 07 Gen, 2008 10:05
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
giornata tremenda... fortuna è andato tutto bene!

Anonymous - Lun 07 Gen, 2008 11:51
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
Accipicchia!!! Forza pelosotto!!! Mosh Mosh

eli - Lun 07 Gen, 2008 12:15
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
Mi dispiace tanto! Comunque se può servire i miei veterinari sono aperti anche di domenica ed infatti c'erano anche ieri...

vittorio - Lun 07 Gen, 2008 17:10
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
Purtroppo dobbiamo aspettare domani per una diagnosi definitiva,oggi al controllo generale,la veterinaria ha trovato a skich qualcosa nei polmono che non la convince,ora avrà un consulto con un collega e domani darà il responso definitivo.
Speriamo il bene.

patatiner - Lun 07 Gen, 2008 17:34
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
ACCIDENTI!!!! che disavventura!!!... fortuna che è finito tutto bene.. Wink

vittorio - Lun 07 Gen, 2008 17:40
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
patatiner ha scritto: [Visualizza Messaggio]
ACCIDENTI!!!! che disavventura!!!... fortuna che è finito tutto bene.. Wink


Come dicevo sopra ,purtroppo NON è ancora finita,il sospetto è di una broncopolmonite Sad

solis - Lun 07 Gen, 2008 22:25
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
Pazzesco quanto è successo! Shocked

Aspettiamo il responso di domani e vediamo con più chiarezza com'è la situazione.....

forza Skich siamo tutti con te!

Annashirley - Mar 08 Gen, 2008 22:12
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
UPDATE: Dopo una nottata molto sofferta, col piccolo che respirava male, in piedi, a occhi aperti, abbracciato alle sbarre della gabbia (che strano comportamento!?) oggi Skich è stato molto attivo, ha mangiato abbondante CC e anche, da solo, i fiocchi di avena...ma visto che ha questi sbalzi di comportamento da domenica, Sherly non se la sente di cantare vittoria, anche se il tempo trascorso oggi in una situazione di benessere sembra sia stato di gran lunga maggiore rispetto ai giorni precedenti. Sta prendendo antibiotici per sospetta broncopolmonite, ma ancora non c'è una diagnosi certa: l'Rx è stata inviata x consulenza a Visigalli e a Mazzanti che ancora non si sono pronunciati. Speriamo bene!!

MAGGIE - Mer 09 Gen, 2008 10:44
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
Ho letto per bene solo adesso, incrocio le dita e mando un grosso bacio a Skich, speriamo che trovino presto le cause di queste crisi.

Confused People

MAGGIE - Mer 09 Gen, 2008 10:53
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
Annashirley ha scritto: [Visualizza Messaggio]

- la seconda è che dobbiamo assolutamente inventarci un modo per avere assistenza veterinaria x cdp anche di domenica, nei tanti posti in cui non ci sono le Cliniche aperte 24h/24...chi ha idea di cosa si può fare??


Bella domanda......la mia clinica è aperta 24/24 anche la domenica, ogni giorno o ora che sono andata mi hanno sempre aiutato....è già segnalata nel sito.

Cosa si può fare???? Credo che oltre che tramite telefono non ci siano altre soluzioni. Ci vorrebbe un vet disposto a prendere la macchiana e fare visite a domicilio, in caso di urgenze!?!?!?!?

Annashirley - Mer 09 Gen, 2008 22:47
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
Per aggiornarvi, riporto qui le 3 mail inviate oggi da Federica

ORE 9.35
...non voglio illudermi ancora, ma il mio piccolo skich sembra riprendersi....è molto più attivo, e con molta forza....si sente
da come si dimena quando devo dargli da mangiare....e poi esce dalla gabbia, cosa che ieri non ha fatto per niente...anzi in
gabbia si trascinava. E poi rosicchia il fieno e ieri ha assaggiato qualche fiocco di avena da solo... Quello che ancora non mi convince è il respiro. Ma richiamerò oggi di nuovo la veterinaria e vediamo se ha saputo qualcosa sulle lastre. D'altronde voglio sapere cos'è, perchè se si tratta di un'infezione non voglio che gliela attacchi anche alla femmina. Ciao Federica


Ore 12.30:
Ho sentito la Sonia (veterinario) stamattina....mi ha detto che ieri ha guardato le lastre del piccolo skich per 20 min insieme al dott Luca
del Bianco (quello che mi aveva segnalato domenica) e in effetti i polmoni non sono per niente belli. A quanto pare sembra avere come un ascesso, ha anche detto che in questi animali sono facili le infezioni nei polmoni, ma con l'antibiotico (anche se si tratta di una terapia un pò lunga), dovrebbe guarire. Mi ha detto di stare cmq attenta alla femmina , ma come hai detto anche tu Anna, essendo una cdppina sana è molto probabile che non prenda niente. Mi ha detto di continuare con l'antibiotico e se tutto va bene e si riprende riportarlo lunedi mattina per una visita di controllo...ma che cmq per qualsiasi problema posso chiamarla. Io sono fiduciosa e dico che il mio skich ce la farà. Anche questo dottore lo dava ormai per morto e si è meravigliato quando la Sonia gli ha detto che sembrava stesse migliorando. PS: si questo antibiotico è per le affezioni polmonari....ai prox aggiornamenti....fra un pò vado a casa...speriamo.


ORE 14.35
Questa si che è una bella notizia da darvi... Skich è in gran forma.....e dopo la siringata di cc l'ho visto mangiare il fieno,l'insalata e le crocchette!!!
adesso bisogna solo curare un pò i suoi polmoncini e poi è perfetto!!!
ma ha gia iniziato a correre per casa....
che bello!!!!...potete capire come sono felice!!! Smile Smile Smile
baci toposi !!!

Anonymous - Gio 10 Gen, 2008 11:12
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
A questa si che è una buona notizia carica di speranza!!!! Bravo fufotto!!!

antivale - Gio 10 Gen, 2008 15:48
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
forza piccolo!!!!!!!!

vittorio - Gio 10 Gen, 2008 23:44
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
MAGGIE ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Annashirley ha scritto: [Visualizza Messaggio]

- la seconda è che dobbiamo assolutamente inventarci un modo per avere assistenza veterinaria x cdp anche di domenica, nei tanti posti in cui non ci sono le Cliniche aperte 24h/24...chi ha idea di cosa si può fare??


Bella domanda......la mia clinica è aperta 24/24 anche la domenica, ogni giorno o ora che sono andata mi hanno sempre aiutato....è già segnalata nel sito.

Cosa si può fare???? Credo che oltre che tramite telefono non ci siano altre soluzioni. Ci vorrebbe un vet disposto a prendere la macchiana e fare visite a domicilio, in caso di urgenze!?!?!?!?


Dobbiamo forse battere su questo tasto..........cercare quali sono i veterinari disposti a fare queste visite telefoniche,disposti cioè a guidare telefonicamente un collega meno esperto ma presente in una struttura ,e di conseguenza cercare strutture di pronto intervento disposte ad accettare "guide telefoniche"da parte di colleghi che non fanno parte della loro struttura,raccogliere il tutto e inserirlo nel sito.

Annashirley - Ven 11 Gen, 2008 01:10
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
Io direi anche di aprire un 3d invitando tutti a inserire i nomi e i contatti dei vet APERTI la domenica, tipo quelli di Eli, di Maggie, o la Clinica di Melillo qui a Roma, e poi cercare di contattare (magari come Associazione, che ha più autorità?) qualche veterinario sicuramente bravo che lavora in queste strutture aperte di domenica, chiedendo se può offrire un servizio di consulenza la domenica e i festivi....magari a pagamento, così hanno un incentivo??
Che dici, Sallyds, si può provare?
Non è possibile che qualcun'altro debba ripetere un'esperienza così angosciante... vi faccio notare che alle 4 del pomeriggio, pur essendo in giro dalle 10 della mattina, la povera Sherly non aveva ancora risolto assolutamente nulla!!

vittorio - Ven 11 Gen, 2008 16:47
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
Questo è un passaggio che io ho fatto proprio stamattina,ho contattato il dott. Pellizzone e l’ho ringraziato innanzitutto per la cortesia che ha dimostrato e la disponibilità che avrebbe avuto,l’ho poi messo al corrente di come siamo riusciti a risolvere (speriamo) la situazione,anche grazie alla sua idea di visita guidata telefonica tra il vet.esperto e il collega presente alla guardia medica.
Ed infine gli ho proprio chiesto quale sarebbe stata la sua disponibilità se come associazione si arrivasse a dover stilare una lista di vet. esperti disponibili a guidare i colleghi, e una lista di strutture di pronto intervento attive 24 ore su 24 e tutti i giorni che siano disposti a “farsi guidare” dal collega esperto(perché ci sarebbe bisogno anche di questa figura)
Lui spiegandomi come purtroppo i nostri amichetti hanno un metabolismo velocissimo e come anche qualche ora di ritardo nel diagnosticare una qualsiasi patologia potrebbe portare loro alla morte,si è reso disponibile a guidare il collega di turno al proprio studio ,non solo guiderebbe anche un collega di qualsiasi guardia medica.
Le cose poi che dovranno essere valutate come associazione sono come pagare poi la visita (so che la cosa risulta materiale me và affrontata)và pagata al medico che ha visitato telefonicamente il paziente o a quello che lo ha fatto materialmente?metà ciascuno?vanno pagati tutti e due?
Altra cosa,come gestire i numeri privati che questi veterinari darebbero per essere contattati in caso di urgenza (questo và ricordato solo in caso di effettiva urgenza andrebbe usato questo servizio)
Ciao ciao e magari speriamo che non ve ne sia mai bisogno,ma sarebbe veramente tranquillizzante sapere che qualcuno capace potrebbe occuparsene.

teabubu - Ven 11 Gen, 2008 18:59
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
scrivo solo ora qui, ma sono stato in contatto con federica (sherly) dall'inizio. In fondo è un mio nipotino! Smile
A parte gli scherzi, ripeto anche qui quello che ho detto subito a sherly:
Importante continuare con l'antibiotico per 10 giorni, anche se sta meglio, controllando le cacchine ed eventualmente aggiungendo enterogermina.
Parallelamente il CC Mela-banana (ho chiesto ad Anna di spedirle un a busta, visto che è la referente per questo che ha più contatto con lei) ed andara avanti per ALMENO20-30 giorni, anche se da i numeri e non vuole.

Ho infatti notato che evidentemente il CC contiene qualche stimoltaore dell'appetito. Anche con Lilly e Sansone o visto spesso che dopo una seduta da tregenda di sputi in cui sembrava che volessi seviziare sadicamente un povero pelosotto cibandolo con la siringa, dopo averlo messo dentro la gabbia una si sarebbe aspettato che andasse a dormire o comunque schifasse ulteriore cibo ... ed invece tutte le volte li vedevo poi mangiare il loro cibo. Ma è un effetto, non è una cambio comportamento!!! Se passa l'effetto stimolante, ricadono nella letargia. PEr cui niente trionfalismi ma insistenza, anche se sputa!

Speriamo in bene per il povero Skich!

Annashirley - Sab 12 Gen, 2008 03:37
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
Davlin diceva che dopo l'alimentazione forzata con la siringa si può passare alla fase due, cioè mettere un piattino col CC diluito nella gabbia, controllando se lo mangiano spontaneamente e poi, in un'ulteriore fase, metterglielo in polvere su insalate o sui pellets di Bunny o altri alimenti.
Veramente non l'ho spedito il CC m/b a Sherly, perchè Skich mangia tranquillo quello normale di cui il vet gli ha dato + di mezza busta e avevo fatto il conto che gli bastava... Certo se dici che deve prenderlo per 20-30 giorni non gli basta certo...domani contatto Sherly e magari lunedì lo spedisco...

Annashirley - Sab 12 Gen, 2008 03:49
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
Riguardo ai vet: bene, Vittorio, allora potremmo cominciare ad aprire una lista dei vet e delle cliniche aperte la domenica, mettendo Pellizzone tra i referenti per la visita "interposito cell"; ma sarà bene trovarne almeno un altro paio di vet disponibili; credo che è più probabile ottenere l'adesione di quelli che stanno aperti la domenica e quindi già al lavoro, anche se magari dall'altra parte della Penisola! Per il pagamento presumo andranno pagati entrambi i vet, giusto? Ma se ti salvano dalle 6-7 ore di disperazione che ha passato Sherly domenica, ne paghi anche 4 di vet!!

teabubu - Sab 12 Gen, 2008 20:04
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
sono d'accordo.
Magari chiamo Pelizzone, per vedere se si può organizzare una specie di Pronto Soccorso, ovviamente con tariffe chiare, non si può chiedere a nessuno di lavorare gratis (e poi lo farebbe malvolentieri e non serve a nulla). Io sono sempre per un giusto compenso per una giusta prestazione, per cui si potrebbe concordare un tariffario AICDP.

Annashirley - Sab 12 Gen, 2008 20:53
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
E che ne dici, Guido, se ci allargassimo anche a creare una convenzione AICDP di ProntoSoccorso per quelle persone, tipo Ciruzzo o Piccolapeste, che hanno perso i loro piccoli perchè nelle loro città non ci sono vet x esotici? Al giorno d'oggi, tra scanner e videoconferenze si potrebbe riuscire ad azzerare le distanze anche per una visita? Certo non è la stessa cosa, ma almeno uno saprebbe da un bravo veterinario esperto x esotici se si deve preoccupare sul serio (e magari farsi 6 ore di viaggio, come ha fatto Ciruzzo x venire a Roma) oppure se può stare tranquillo. Sto dicendo un'idiozia?

teabubu - Dom 13 Gen, 2008 16:33
Oggetto: Re: Vi Racconto La Domenica Di Tregenda Del Piccolo Skich...
no, assolutamnte. Ma io pensavo di chiedere ai vet disponibili ad essere contattati, poi i clienti saranno da tutte le aprti, ove non trovani il vet. Il caso di ciruzzo è tipico infatti.


Powered by Icy Phoenix based on phpBB © phpBB Group